L’origine del termosifone Marte: il pianeta rosso

L’origine del termosifone Marte

Marte è chiamato “pianeta rosso” per via della grande quantità di ossido di ferro che lo ricopre e che gli fornisce un forte colore aranciato. Prende il nome dall’omonima divinità della romana. Scopriamo dunque l’affascinante storia di questo corpo celestre per risalire a l’origine del termosifone Marte.

Similitudini e differenze con la Terra

Marte è un pianeta che, formatisi quasi cinque miliardi di anni fa, è per certi aspetti davvero simile al nostro. Caratteristiche che lo avvicinano alla Terra sono le dimensioni, l’inclinazione dell’asse di rotazione, che crea un clima affine, e la durata del giorno, superiore al nostro di circa 40 minuti. Si è osservata inoltre una certa stagionalità, che permette all’ecosistema di modificarsi in base alla fase dell’orbita: quattro fasi si possono individuare nel corso dell’anno, che dura un po’ meno di due anni terrestri.

Per quanto riguarda le differenze, si possono notare anzitutto temperature molto basse (a superano anche i cento gradi sotto lo zero), e un’atmosfera rarefatta (Marte viene raggiunto facilmente dalle meteore, che causano i crateri che lo caratterizzano). Ma ciò che differenzia maggiormente questo pianeta dal nostro è la questione dell’acqua. Marte è desertico e arido, cosa che favorisce il costante scatenarsi di violente tempeste di sabbia. Sulla superficie non è presente acqua, ma si ritiene che essa potesse essere presente in passato, e che ora sia rimasta intrappolata sotto la spessa criosfera marziana, anche se non sappiamo in che quantità.

La superficie di Marte


Scoperte e missioni

Marte è molto vicino alla Terra tanto che, in particolari occasioni legate all’orbita, risulta visibile anche a occhio nudo. Ciò ha permesso all’uomo di osservare questo pianeta sin dai tempi degli Egizi. I primi studi approfonditi risalgono invece a Babilonesi, Cinesi e Romani, che gli diedero il nome del loro dio della guerra. Con l’invenzione del telescopio è poi stato possibile notare, in assenza di tempeste di sabbia, i dettagli sulla superficie, come macchie, calotte, crateri, rilievi e canali. Così nel corso del tempo le nozioni si sono sempre più arricchite, fino all’atterraggio di sonde sul pianeta, avvenuto per la prima volta appena sessant’anni fa.

Tuttavia ancora oggi non sappiamo se qui esistano forme di vita, ipotesi confermata e scartata più volte dagli studiosi. Questo perché gran parte delle missioni spaziali, sopattutto nello scorso secolo, si sono concluse con insuccesso, per via di numerosi inconvenienti tecnici. Negli ultimi anni è stata costruita una mappatura completa e dettagliata del pianeta, grazie all’invio di satelliti e rover sempre più sofisticati. Oggi l’obiettivo è la riuscita di una missione umana per investigare la capacità, probabilmente tra qualche secolo, di sostenere la vita. In passato si pensava che Marte fosse popolato da marziani intelligenti che cercavano, costruendo canali, di impedirne l’inaridimento. Queste supposizioni erano alimentate da numerose voci su tentativi di Marte di entrare in contatto con la Terra. In realtà oggi nessuna missione ha trovato tracce di vita sul pianeta: l’obiettivo dei prossimi progetti infatti è proprio la ricerca di acqua quale elemento base per lo sviluppo della vita.

Un esempio di sonda su Marte


L’origine del termosifone Marte

Affascinati da questo seducente pianeta e ispirati dalla sua forma e superficie, abbiamo creato Marte, un radiatore sinuoso e raffinato. Questo modello è stato per la prima volta introdotto nel mercato dalla famosa fonderia Ideal Radiators Company nel 1898. I contorni sono ben modellati, i tratti austeri e severi: ciò lo rende l’ideale sia per ambienti di stile Industrial, sia per case tradizionali. Una scelta sicuramente di stile e di durevolezza, poiché questo esemplare possiede linee morbide e pulite, ma anche una grande capacità di riscaldamento. È disponibile nella sola altezza di 760mm, ma in numerosi colori di finitura: grigio ghisa e nero, ma anche bianco e tutti i colori ral su richiesta.

Marte termosifone in ghisa

Il nostro modello Marte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *